Keto Pagnotte di Pane

Metodo

  • Mischia tutti gli ingredienti “asciutti” ad eccezione della polvere di psyllium.
  • In un’altra scodella, mischia gli ingredienti “umidi”: uova, albumi ed acqua tiepida con polvere di psyllium.
  • Versa il composto con gli ingredienti umidi nella scodella con i componenti asciutti e processa.

Tempo pratico: 10-15 minuti

Tempo totale: 55-60 minuti

Valori Nutrizionali (per pagnotta)

Carboidrati Totali                          12.4 g

Fibre                                                   8.1 g

Carboidrati Netti                      4.2 g

Proteine                                           10.1 g

Grassi                                               15.2 g

di cui saturi                                      2.3 g

Calorie 208                                       kcal

Magnesio                                       95 mg

Potassio                                       389 mg

Rapporto Macronutrienti: Carboidrati (8.7%). Proteine (20.8%), Grassi (70.4%)

Ingredienti (10 pagnotte)

Ingredienti “asciutti”

  • 1 + 1/2 cup farina di mandorle (150 g)
  • 1/3 cup psyllium in polvere (40 g)
  • 1/2 cup farina di cocco (60 g)
  • 1/2 cup polvere di semi di lino (75 g) – oppure utilizza ancora più farina di mandorle
  • 2 tsp polvere d’aglio
  • 2 tsp polvere di cipolla
  • 2 tsp cremor tartaro  o aceto di mele
  • 1 tsp bicarbonato di sodio
  • 1 tsp sale (rosa dell’Himalaya o marino)
  • 5 tbsp semi di sesamo (o di girasole, lino) o 1-2 tbsp di semi di cumino
  • opzionale: 2 tbsp Eritritolo (20 g)

Ingredienti “umidi”

  • 6 albumi d’uovo
  • 2 uova grandi
  • 2 cups acqua tiepida (480 ml)

Consigli e sostituzioni

  • se vuoi fare uno sformato anziché le pagnotte, tieni in forno per 75 minuti! Utilizza uno stampo metallico e non di silicone.
  • se non vuoi utilizzare la farina di mandorle, utilizza la polvere di semi di lino o macinali con lo strumento apposito.
  • se non vuoi utilizzare lo psyllium, utilizza la povere di semi di lino.
  • se non vuoi utilizzare la farina di cocco, utilizza il doppio di farina di mandorle o la polvere di semi di lino al posto della farina di cocco (ad esempio 1 cup farina di mandorle o di polvere di semi di lino al posto di 1/2 cup di farina di cocco).
  • se utilizzi l’aceto di mele, assicurati di aggiungerlo e mescolarlo agli ingredienti umidi.
  • per un risultato ottimale utilizza una bilancia per misurare gli ingredienti asciutti.
  • quando utilizzi lo psyllium, ricordati assolutamente di bere tanta acqua durante la giornata per evitare costipazione.

Istruzioni

1] Preriscalda il forno a 175°C. Utilizza una bilancia da cucina per misurare gli ingredienti attentamente.

Non utilizzare le bucce di psyllium intere, se non riesci a trovare la polvere, utilizza un macina caffé per processare le bucce e renderle più fini possibili.

2] Mischia tutti gli ingredienti, ad eccezione dei semi di sesamo, in una scodella (farina di mandorle, polvere di semi di lino, polvere di psyllium, farina di cocco, polvere d’aglio e di cipolla, Eritritolo, bicarbonato di sodio, cremor tartaro e sale).

Se non hai il cremor tartaro, puoi utilizzare l’aceto di mele ed aggiungerlo nella fase in cui mescoli e mischi gli ingredienti umidi.

3] Aggiungi gli albumi d’uovo e le uova intere e processa fino ad ottenere un composto morbido. Aggiungi l’acqua e mescola fino a che gli ingredienti non si saranno combinati per bene.

4] Utilizzando un cucchiaio, crea le pagnotte e mettile sopra alla carta da forno. Cresceranno in volume, quindi assicurati di lasciare un pò di spazio tra di loro. Ricopri ogni pagnotta con i semi di sesamo (o quelli che preferisci) e premi in modo che si fissino alla pagnotta. Metti in forno e cuoci per 45-50 minuti.

5] Rimuovi dal forno, lascia raffreddare a temperatura ambiente. Conservale a temperatura ambiente se hai intenzione di utilizzarle nei prossimi giorni oppure in freezer per un utilizzo futuro.

7] Ricopri con burro o crema di formaggio, fai un bel panino ed imbottiscilo come meglio credi. Buon appetito!

Consiglio: per risparmiare tempo, mischia tutti gli ingredienti asciutti in anticipo e conserva in un contenitore con sopra scritto per quante pagnotte è il composto. Quando ti va, ti basterà infornare, dopo aver ovviamente aggiunto gli ingredienti umidi.

Suggerimenti

Se per qualche ragione non ti vengono le pagnotte come dovrebbero venire, ti lascio qualche suggerimento che ti potrebbe aiutare.

  • Assicurati di utilizzare la bilancia da cucina per misurare tutti gli ingredienti. Anche piccole differenze potrebbero influenzare il risultato finale.
  • Assicurati di utilizzare la polvere di psyllium e non le bucce, che quindi dovresti macinare.
  • Per un risultato migliore, potresti aggiungere le uova separatamente, quindi prima gli albumi e solo dopo aver frullato per bene, le uova intere.
  • Se non aumentano di volume come dovrebbero, utilizza solo gli albumi.
  • Se il risultato finale è una pagnotta troppo umida, non ridurre l’acqua utilizzata o la polvere di psyllium, ma asciuga le pagnotte in forno a 100°C per 30-60 minuti. Se necessario, tagliale a metà e mettile nel tostapane.
  • Se il colore risulta essere, anche il giorno dopo, sul violaceo, stai tranquillo, è solo per la polvere di psyllium, è tutto normale.