Perché ho sempre fame?

Ti garantisco che non sei così affamato come pensi di essere

Chi non si è mai posto la domanda: “perché ho sempre fame?” Se sto parlando di te allora continua a leggere. E’ tutta un questione di bilancio ormonale.

La sensazione della fame diminuisce le tue performance, ti toglie le energie, ti rende nervoso, stanco e non produttivo. Inoltre diminuisce in modo clamoroso la tua forza di volontà, in quanto ogni volta viene attivata la parte del tuo cervello che abbiamo definito Labrador (ma perché non riesco a perdere peso?).

Dare ascolto alla fame è una cosa naturale, ma sicuramente non è il miglior modo di agire. Guardiamo in faccia alla realtà: essere affamato è un incredibile spreco di tempo. Distoglie la tua attenzione dalle cose più importanti ed incrementa il numero di errori che fai in tutti i tuoi tasks. Quando si è affamati, è molto più facile voler andare a casa, piazzarsi sul divano e guardare la televisione, invece di rimanere a lavorare ad un progetto per te importante o fare attività fisica. Se sommiamo tutte le ore, che la maggior parte delle persone che stanno lottando con il grasso in eccesso, sprecano, arriviamo ad una mezza giornata. Pensano alla fame oppure perché decidono di abbandonare ciò che stanno facendo perché non riescono a mantenere un livello sufficiente di concentrazione.

Immagina quanto saresti produttivo nell’arco di una settimana, se tu avessi un’ora in più tutti giorni e quanto risulteresti più pimpante e solare agli altri se tu non fossi affamato!

La definizione semplice di “fame” è l’urgenza di mangiare. Stiamo quindi parlando dell’Istinto che tiene gli umani tra la sensazione di fame e poi nutrirsi e quindi sopravvivere, e la sensazione di fame e non poter mangiare e quindi la morte. Questo è il compito del nostro cervello: dirci quando dobbiamo nutrire il nostro organismo perché possa sopravvivere.

Raggiungere il corretto bilancio ormonale

L’obiettivo di una qualsiasi dieta alimentare non dovrebbe essere quello di ignorare la fame ed andare avanti. Non dovrebbe essere quello di mangiare ogni 90 minuti uno snack a basso contenuto calorico. L’obiettivo di una dieta è invece quello di bilanciare gli ormoni del nostro organismo, in modo che ci avvertano quando realmente abbiamo bisogno di mangiare. La biochimica della fame è molto complessa così come lo sono gli ormoni che vengono prodotti dal nostro corpo attraverso quello che ingeriamo.

Abbiamo due ormoni che si oppongono l’un l’altro quando c’è di mezzo la fame. La grelina, che viene prodotta dalle cellule nostro stomaco, attiva la tua sensazione di fame e spegne la tua sazietà. Mentre la leptina, che viene prodotta dalle cellule del grasso, spegne la tua sensazione di fame attivando la sensazione di sazietà.

Quando l’intestino tenue riscontra proteine nel cibo che hai appena ingerito, aiuta la leptina a stimolare la sensazione di sazietà. Quando invece il pancreas riscontra del grasso nel tuo intestino, impedisce all’ormone grelina di inibire la sensazione di sazietà.

NB: il fruttosio, lo zucchero della frutta, è uno di quegli alimenti che svolge il peggior lavoro nel cercare di spegnere il senso della fame.

Ti stai nutrendo con la giusta quantità di alimenti corretti?

Quando si avverte quell’incredibile senso di dover mangiare qualcosa a tutti i costi del tipo: “ho immediatamente bisogno di mangiare all’istante altrimenti impazzisco”, beh questo è il preciso segnale che qualsiasi cosa tu abbia mangiato nei pasti precedenti non è stata in alcun modo saziante, in quanto non è riuscita a spegnere la grelina ed ad attivare la leptina.

Invece, quando l’impulso di mangiare è gestibile come ad esempio: “dovrò mangiare qualcosa nelle prossime due ore”, significa che abbiamo un buon bilancio ormonale che ci permettere di gestire tranquillamente la situazione.

Se tu seguirai i consigli che io ti darò, questa sarà l’unica sensazione di fame che tu avrai.

È quindi tempo di riprendersi le ore che avete sprecato convivendo con l’istinto di dover per forza mangiare qualcosa, e fare buon uso di queste.

Mangiando alimenti ad alto contenuto di grassi di qualità, non avrai mai problemi di concentrazione e di performance, e sarai ben indirizzato nel raggiungere il tuo obiettivo di perdere peso. La sensazione di dover mangiare è una questione estremamente controllabile. Non sei una persona debole se ti senti “morire” di fame. Semplicemente ti sei nutrito troppo con alimenti sbagliati e troppo poco con quelli giusti!

Controlla quello che puoi controllare

Seguendo la dieta Bulletproof, un’evoluzione ad alto contenuto scientifico della paleo dieta, avrai il pieno controllo della biologia del tuo organismo, in modo che la sensazione della fame non sarà più per te una distrazione.